LEGHE

Un materiale costituito da due o più metalli, o di un metallo e un non-metallo è comunemente noto come lega. 

Può essere di monofase (soluzione solida) oppure una miscela di fasi metalliche (due o più soluzioni) o un composto intermetallico senza bordo separato tra le fasi.

Le leghe sono ampiamente utilizzati in vari campi come fare velivolo, militare, industriale, medicale e manifatturiero. 

Leghe con alluminio, rame, nichel, acciaio inossidabile e titanio hanno applicazioni specifiche in una vasta gamma di apparecchiature, macchine, veicoli, strutture, e molte industrie. 

Le leghe di alluminio sono utilizzate nella produzione di mobili per la casa, l'industria dell'imballaggio, e contenitori per lo stoccaggio medica e in voli d'alta quota. 

Le leghe di rame sono meno costose di quelle d'oro e di platino, hanno prestazioni elettriche e termiche incomparabile, e hanno una buona resistenza alla corrosione. 

Leghe di nichel sono ampiamente utilizzate nelle turbine a gas di aerei, e le industrie chimiche e petrolchimiche. 

Leghe di acciaio inossidabile sono ampiamente utilizzate in cavi sottomarini causa della loro elevata resistenza alla corrosione. 

La brasatura è un procedimento molto antico per l'unione di parti metalliche, conosciuto già dai Fenici e dagli Etruschi.
È un procedimento molto diffuso ancora oggi ed applicato, sia dall'industria sia nell'artigianato.

La brasatura è impiegata specialmente quando:

  • È necessario contenere il riscaldamento del pezzo
  • I giunti sono costituiti da materiali difficilmente saldabili
  • I pezzi sono di natura differente e la loro saldatura è impossibile
  • L'aspetto estetico del giunto è di importanza prioritaria o indispensabile

Le leghe brasanti sono generalmente composti eutettici di due metalli.
Le brasature dolci sono effettuate usando come materiale brasante leghe di stagno, piombo e/o antimonio.
Per le brasature forti si usano leghe di argento, oro, palladio,rame e nickel.
Spesso per le brasature che devono essere effettuate a temperature superiori a 1000 °C si utilizza il nickel, solo o in lega binaria o ternaria.

Le caratteristiche fondamentali della lega brasante sono almeno due:
A) in grado di bagnare il metallo o i metalli base 
B) poter salire per capillarità entro meati molto stretti (le dimensioni tipiche di un meato per brasatura sono attorno a 1/10 di mm).


Elenco leghe brasanti

Elenco Alfabetico di Leghe